Piu News

Partitella in famiglia per la Prima Squadra

Piazza_della_Vittoria,_PaviaUna partitella di allenamento con la Berretti A.C. Pavia ha chiuso la settimana di allenamentro dei ragazzi di mister Bensi, che dopo i due giorni di riposo concessi in concomitanza delle festività pasquali, torneranno al lavoro martedi prossimo per iniziare a preaparare Deutsche Porno l’ultima sfida casalinga stagionale contro la Pro Patria. La sgambata è terminata per 5-1 in favore della Prima Squadra reti di Carotti, Speziale, Ferri, Checchi e Bassi Borzani. Sul finire dell’incontro arriva il gol della “bandiera” degli azzurrini. Assenti Rossi e De Vita infortunati, mentre hanno svolto lavoro differenziato Cafferata e Dia Pape. Tenuti precauzionalmente a riposo Arrigoni, Bracchi e Carraro.

PAVIA. Pomeriggio da incorniciare per la Berretti A.C. Pavia, che nell’ultima uscita casalinga della stagione, cala il pokerissimo ai danni del Savona. Il 5-0 è strameritato e fotografa esattamente l’ottima prestazione dei ragazzi di mister Veronese, che hanno dominato in lungo e in largo i rivali liguri per tutta la gara. Apre le marcature Procida al 37′ con un tiro al volo che si insacca alla destra dell’incolpevole Gallo. Dopo tre minuti inizia lo show personale di Checchi, autore di una tripletta, che realizza la rete del momentaneo raddoppio. Nella ripresa all’80’ e all’85’ l’attaccante azzurro chiude la sua magica giornata con i gol che sigillano definitivamente il trionfo dei pavesi. Nel finale eurogol di Bandini autore di un tiro esterno destro a girare dalla lunga distanza che ha infilato il portiere ospite, per il 5-0 finale. Ultimo impegno di campionato per gli azzurrini, sabato 26 aprile, in trasferta nel derby lombardo con il Monza.

Reggiana (4-2-3-1) : Zima, Bandini, Possenti, Zanetti, Solini, De Giosa (63’Dametto), Cavion (52’Fondi), Parola (74’Brunori Sandri), Anastasi, Alessi, De Silvestro.

A disp: Bellucci, Dametto, Zanchi, Viapiana, Fondi, Brunori Sandri, Antonelli.

Allenatore: Marcello Montanari

PAVIA (4-3-3) : Guerci, Allegra, Zanini, Arrigoni, D’Orsi, Reato, Carraro, Spinelli (88’Bassi Borzani) Speziale, Manzoni (72’Mancosu), Dia Pape (85’Vernocchi).

A disp: Rossi, Vernocchi, Sorbo, Bassi Borzani, Carotti, Mancosu, Ferri.

Allenatore: Patrizio Bensi

Arbitro: Sig. Stefano Casaluci di Lecce Assistenti: (Sechi-Bassutti)

Marcatori: 11’Alessi (R), 21’Speziale, 59’Anastasi, 70’Carraro.

Note: Recupero: 1’+ 4′ Angoli: 4-11 Ammoniti: 23’D’Orsi, 51’Manzoni, 70’Parola, 84’Arrigoni.

Spettatori: 2367 (1217 abbonati).

REGGIO EMILIA. Il Pavia ottiene un buon pareggio per 2-2 contro la Reggiana, al termine di una partita nella quale gli azzurri hanno risposto colpo su colpo agli emiliani di mister Montanari decisi a far propria l’intera posta in palio. Dopo un buon avvio del Pavia con un tiro al volo di Zanini parato da Zima, emiliani in vantaggio al 10′ con Alessi che trasforma il calcio di rigore concesso per l’atterramento di D’Orsi ai danni di De Silvestro. Pochi minuti Reggiana vicina al raddoppio con De Giosa che colpisce il palo al termine di una percussione sulla fascia dello stesso Alessi. Al 21′ gli azzurri ottengono il pareggio grazie a Speziale bravo a girare in rete una spizzata di testa propiziata da Dia Pape. Per l’attaccante ex Milan Primavera è la prima rete fra i professionisti. Al 24′ rete annullata ai padroni di casa per un evidente fuorigioco di De Giosa che insacca di testa a gioco fermo. Due minuti più tardi fraseggio Cavion-Alessi, quest’ultimo appoggia a De Silvestro che conclude senza impensierire Guerci. Al 30′ conclusione da fuori area di Carraro con la sfera che termina abbondantemente oltre la traversa. Il fantasista scuola Fiorentina, si rende nuovamente pericoloso al 35′ sugli sviluppi di un corner calciato da Arrigoni, calcia di controbalzo ma risulta impreciso. Azzurri vicinissimi alla rete del vantaggio con Dia Pape che con una sventola di sinistro da fuori area chiama Zima all’intervento prodigioso. Allo scadere della prima frazione è ancora duello fra il senegalese e l’estremo difensore amaranto, che in questa circostanza blocca senza patemi la conclusione dell’attaccante di mister Bensi. Reggiana pericolosa al 56′ con una sventola di Alessi all’angolino sul quale Guerci si supera. Tre minuti più tardi i padroni di casa trovano nuovamente il vantaggio grazie ad Anastasi, bravo a girare di testa alle spalle dell’estremo difensore pavese, un cross di De Silvestro al termine di un azione incontenebile sulla fascia sinistra del giocatore scuola Juventus. Al 68′ Anastasi lanciato a rete calcia a Guerci ormai battuto ma la il pallone termina sul fondo. Gol sbagliato, gol subito recita un vecchio adagio del calcio e cosi Carraro regala la nuova parità al termine di una mischia nell’area emiliana conclusa con un pregevole tiro a girare dove Zima non può arrivare. Al 75′ Alessi mette in mezzo ma nessuno arriva a deviare sottomisura la sfera e Guerci blocca in due tempi. Tre minuti più tardi su un cross velenoso di Dia Pape, Speziale di testa spedisce sul palo il pallone del possibile vantaggio azzurro. Cinque minuti più tardi su una sfera a campanile stoppato da Fondi la rasoiata di quest’ultimo termina a lato della porta pavese. In piena zona Cesarini, azione personale di Mancosu che si vede deviata in angolo la conclusione da fuori area. Ultimo brivido al 94′ con Alessi il cui sinistro troppo debole viene parato da un ottimo Guerci. Dopo la sosta per le festività pasquali gli azzurri affronteranno al “Fortunati” la Pro Patria.

Tutte Le News

La “Berretti” azzurra pareggia a Renate

NIBBIONNO(LC). La Berretti A.C. Pavia pareggia in trasferta per 1-1 contro il Renate. Incontro molto equilibrato, fra due squadre che si sono tutto sommate equivalse in tutta la gara nonostante la classifica arrida ai lecchesi. La rete degli azzurri è stata messa a segno da Procida al 25′, con un diagonale preciso dal limite video porno gratis dell’area che si è infliato sul secondo palo alle spalle di Mainini. Nella ripresa al 50′ Roda trova il pareggio per il Renate, grazie ad un colpo di testa, su un cross preciso dalla destra che non lascia scampo a Pantaleo. Il resto dell’incontro vede le due squadre appagate dal risultato che non creano ulteriori grattacapi alle rispettive retroguardie. Prossimo incontro per i ragazzi di mister Veronese contro il Torino sabato prossimo al “Mascherpa”.

Pavia-Carrarese 1-1

PAVIA(4-3-3) : Rossi, Zanini, Cafferata, Arrigoni, D’Orsi, Sorbo, Spinelli (81’Bracchi), Carraro, Dia Pape (55’Ferri), Manzoni, De Vita.

A disp: Guerci, Vernocchi, Ranieri, Bassi Borzani, Speziale, Ferri.

Allenatore: Patrizio Bensi

Carrarese(4-3-3) : Calderoni, Bregliano, Vannucci, Castagnetti, Sbraga,Trocar, Brondi (66’Cellini), Dettori, Mancuso (80’Pescatore), Belcastro (58’Merini), Gherardi.

A disp: Di Vincenzo, Videtta, Battistini, Pescatore, Geroni, Merini, Cellini.

Allenatore: Gian Marco Remondina.

Arbitro: Pierantonio Perotti di Legnano (Manco-Macaddino).

Marcatori: 56’Ferri, 94’Cellini.

Note: Recupero: 2’+ 4′ Angoli: 4-5 Ammoniti: 15’Mancuso, 18’Belcastro, 33’Carraro, 52’Gherardi, 68’D’Orsi, 87’Cafferata. Espulso: 72’Merini

Spettatori: 283 paganti (251 abbonati).

PAVIA. Il Pavia non riesce a sfatare il tabù vittoria casalinga che manca oramai da cinque mesi. Un pareggio che sta stretto quello degli uomini di Bensi, bravi ad approffittare delle amnesie difensive dei toscani, nell’occasione del momentaneo vantaggio di Ferri. Avvio alla camomillla con le due squadre in una prolungata fase di studio, unico acuto si fa per dire, una conclusione centrale di Belcastro all’11’ bloccata senza particolari patemi da Rossi. Al 37′ Dia Pape e De Vita lisciano dal centro dell’area mancando una buona occasione per il vantaggio azzurro. Poco dopo è Brondi, con una conclusione da fuori area, a provare i riflessi di Rossi che devia in angolo. Sul finire del primo tempo è ancora la Carrarese a rendersi pericolosa con Dettori, ma il tiro ad effetto del centrocampista toscano lambisce il palo della porta pavese. In avvio di ripresa, il Pavia trova la rete del vantaggio grazie a Ferri, appena entrato al posto di Dia Pape, su assist di De Vita l’attaccante scuola Brescia, entra in area e supera in uscita l’incolpevole Calderoni, facendo esplodere il “Fortunati”. Per Ferri è la seconda rete in maglia azzurra in due partite. La reazione dei toscani è abbastanza sterile costruita prevalentemente su conclusioni velleitarie da fuori area e mischie in area pavese. L’espulsione diretta comminata a Merini, a causa di alcune proteste reiterate nei confronti del guardalinee, non aiuta a migliorare le cose in casa Carrarese. Allo scadere arriva però la beffa per gli azzurri, su un lancio dalla difesa dei toscani, Sorbo aggancia presumibilmente Trocar, l’arbitro è irremovibile e decreta il calcio di rigore, trasformato da Cellini, sul “Fortunati” scende il gelo per un pareggio amaro ed ingiusto visto l’andamento della gara. Adesso il girone A di Lega Pro osserverà un turno di riposo, prossima gara il 23 febbraio a Salò contro la Feralpi.

PAVIA. Al termine della rifinitura di questa mattina, mister Bensi ha comunicato i nomi dei 19 convocati azzurri per l’incontro Pavia-Carrarese, valido per la sesta giornata di Lega Pro Prima Divisione Girone A, Allegra non recupera dalla forte contusione al piede destro rimediata nella partitella di giovedi scorso:

Convocati: Arrigoni, Bracchi, Borzani Bassi, Cafferata, Carraro, D’Orsi, Dia Pape, De Vita, Guerci, Ferri, Mancosu, Manzoni, Ranieri, Rossi, Sorbo, Speziale, Spinelli, Vernocchi, Zanini.

Indisponibili: Allegra, Carotti, Pirovano, Reato.